play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Radio Centro Idea Live

  • cover play_arrow

    Rackonti 22^ episodio Ronnie Abeille

Musica in primo piano

GALE: nel nuovo singolo, “Wesh”, parla di strada ma lo fa dalla provincia

todayDicembre 15, 2023 9

Sfondo
share close
È disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali “Wesh” (https://bfan.link/wesh-1), il nuovo singolo del rapper classe 2002 Gale.

“Wesh” è un termine gergale di origine araba utilizzato come saluto soprattutto nelle banlieue francesi e Gale lo ha scelto come titolo del brano perché è una parola usata spesso da lui e dai suoi amici. L’artista di Cesena, infatti, è cresciuto in una compagnia multietnica e in questo brano ha deciso di parlare di street credibility a suo modo.
“La ‘strada’ – racconta Gale – non esiste solo nelle grandi città, come si vorrebbe far credere. Anche in provincia viviamo situazioni di strada in certi quartieri e in questo brano ho messo nero su bianco il mio pensiero sulla proliferazione di artisti venuti dalla strada ironizzandoci sopra. Non tutti possono trattare certi argomenti e, anche se vengo dalla provincia, qui ho voluto rivendicare e mettere in chiaro questo aspetto”.
La produzione musicale di “Wesh” è di Frisio, producer che ha già lavorato più volte con Gale.
Gale, nome d’arte di Riccardo Galeotti, nasce a Forlì nel 2002 e cresce a Cesena. Fin da piccolo nutre una grande passione per la musica e dal 2019 inizia a fare rap con sempre più convinzione, con uno stile che fonde i ritmi urbani alle influenze pop. Il suo primo singolo ufficiale, “Un altro drink”, è uscito nel 2020 ma è nel 2022 con “GORILLA#1” che attira le attenzioni del pubblico. Nel 2023 partecipa a Real Talk in un cypher con altri artisti cesenati.
——————–

Scritto da: Skatèna

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%