play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Radio Centro Idea Live

  • cover play_arrow

    Rackonti 22^ episodio Ronnie Abeille

Musica in primo piano

Beatles: 55 anni fa il concerto sul tetto della Apple a Londra

todayGennaio 30, 2024 15 1

Sfondo
share close
Era il 30 gennaio del 1969, poco dopo mezzogiorno, quando i Beatles registrarono cinque canzoni per il docufilm Let it Be al numero 3 di Savile Row, sul tetto della Apple Records a Londra, in quella che sarà la loro ultima esibizione dal vivo. Soltanto alcuni giorni prima, il 17 gennaio, era uscito il loro album Yellow Submarine.

Il regista del documentario, Michael Lindsay-Hogg, curava anche il leggendario programma televisivo musicale britannico Ready Steady Go!, e aveva girato videoclip sia per i Beatles che per i Rolling Stones, oltre al Rolling Stones Rock and Roll Circus, uscito in home video nel 2004.

Let It Be è pieno di gioia, spirito di collaborazione, bei momenti, tante battute. Finisce col concerto sul tetto, era la prima volta che suonavano in pubblico dopo tre anni, è un momento magico. Si divertivano di brutto. Si erano resi conto che quella cosa gli mancava. Sono felici in buona parte del film e cercano di sistemare le cose – Michael Lindsay-Hogg

Il 1968 stava volgendo al termine quando i Beatles decisero di coinvolgerlo in uno speciale televisivo che poi si è trasformato in Let It Be, il documentario che raccontava l’ultimo anno di vita della band, se non addirittura il loro scioglimento.

Allo spettacolo ebbero la fortuna di assistervi in pochi, tra addetti ai lavori e qualche passante.

Le cinque canzoni che i Beatles suonarono sono Get Back, Don’t let me down, I’ve got a Feeling, One after 909 e Dig a pony, e tutta l’esibizione durò poco più di quaranta minuti. Ad un certo punto arrivò anche la polizia che fece terminare il concerto.
Questa l’ultima frase pronunciata da John Lennon prima che i microfoni venissero spenti:
“Vorrei ringraziare tutti da parte nostra e del gruppo, spero che abbiamo passato l’audizione”.
La foto in  evidenza è uno screenshot del video di Let it Be presente su Youtube

Scritto da: Skatèna

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%