play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Radio Centro Idea Live

  • cover play_arrow

    Rackonti 22^ episodio Ronnie Abeille

play_arrow

RadioAttivo Cult

Radio Attivo CULT, giornata internazionale Autismo, intervista a Viola Vitali – Fateci Posto

micMassimiliano Montenz e Silvia MattiolitodayAprile 10, 2024 39 2

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Radio Attivo CULT, giornata internazionale Autismo, intervista a Viola Vitali - Fateci Posto Massimiliano Montenz e Silvia Mattioli


In occasione della giornata internazionale dedicata a raggiungere una maggiore consapevolezza e conoscenza dell’autismo, insieme a Silvia Mattioli abbiamo pensato di dedicare l’intera trasmissione Radio-Attivo CULT sull’argomento per una maggiore comprensione del fenomeno e stimolare processi di inclusione.

Per fare questo ci siamo fatti (come spesso ci capita) guidare dalla buona cinematografia. Durante la trasmissione abbiamo quindi riportato la memoria su film che hanno affrontato la complessa tematica anche in considerazione di varie problematiche legate anche alla diversa abilità.

Ci si è interrogati anche su quanto le sceneggiature possano essere risultate aderenti alla vita quotidiana (dei familiari ad esempio che affrontano ogni giorno problemi non indifferenti) o quanto altre invece rischiano (nella sintassi del romanzo) di risultare traduttrici di sintassi non proprio aderenti alla realtà.

Ogni film ha dunque una sua sintassi, io e Silvia abbiamo dato molto valore all’interpretazione incredibile di Kim Rossi Stuart ed il piccolo Andrea Rossi, senza considerare la presenza dell’intramontabile Charlotte Rampling che – sotto alla regia del grande Gianni Amelio (Le Chiavi di Casa è del 2004) – davvero restituiscono allo spettatore un pathos molto vicino alle sensazioni quotidiane vissute da molte famiglie.

Cosa dire del capolavoro dell’Uomo della Pioggia interpretato magistralmente da Dustin Hoffman che rende anche incredibile la parte del fratello Tom Cruise in un film (Rain Man è addirittura del 1988) che davvero ci fa capire la particolarità e l’eccezionalità di alcune menti umane che chiedono però a tutti noi di essere meglio capite e protette nella loro personalità che esprimono.

Il nostro caro Ron Howard (il Richie Cunningham di Happy Days ) in A Beautiful Mind percorre se vogliamo la stessa strada emozionale di Rain Man introducendo qui però due elementi aggiuntivi importanti. L’adesione alla realtà (la storia vera del  matematico e premio Nobel John Forbes Nash magistralmente interpretato da Russel Crowe ) e l’Amore fra un uomo ed una donna (la bellissima Jennifer Connelly) che può essere vissuto anche nelle profonde differenze esistenziali che esistono fra gli esseri umani.

Infine con Tutto il Mio Folle Amore, siamo tornati a proporvi una sceneggiatura nostrana per la profondità delle interpretazione e anche qui l’aderenza alle emozioni che attrici come Valeria Golino ed attori come Claudio Santa Maria ci hanno saputo restituire senza dimenticare il giovane Giulio Pranno e lo special guest Diego Abatantuono.

Ciliegina della trasmissione è da ascoltare l’intervista alla Presidentessa di FATECI POSTO dott.ssa Viola Vitali che – qui fuori dalla fiction – ha deciso di prendersi cura ogni giorno delle problematiche delle famiglie che hanno a che fare con l’autismo. E’ partita proprio dai primi nuclei familiari che hanno avuto l’ardire e la curiosità di aderire alla sua iniziativa. Così oggi, grazie al suo sforzo (e alla sua duplice natura scherziamo noi di milanese e romana) la sua Associazione può vantare un’organizzazione di persone fra le quali anche tecnici specializzati, che si mettono a disposizione per rendere la vita dei soggetti e delle loro famiglie degna di essere vissuta. Ed ecco allora passeggiate di trekking alla Caffarella (Roma), corsi di Vela, giochi di ruolo. Tutte iniziative che vedono anche la partecipazioni di giovani laureandi tirocinanti che con la voglia di dare una mano, acquisiscono loro stessi competenze emotive e relazionali che saranno utili anche per la loro vita.

Dobbiamo quindi stare loro vicini per quell’Idea di inclusione , che deve essere non solo lo spirito di UNA GIORNATA PARTICOLARE ma condotta di vita quotidiana.

Se volete ascoltare il podcast dell’intervista alla dott.ssa Viola Vitali e insieme godere degli spezzoni dei film abilmente manipolati per una curiosa fruizione, collegatevi al link del nostro sito.

 


RadioAttivo CultTrasmissioni

Rate it
0%