play_arrow

keyboard_arrow_right

Listeners:

Top listeners:

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
volume_up
chevron_left
  • cover play_arrow

    Radio Centro Idea Live

  • cover play_arrow

    Massimiliano Montenz

play_arrow

RadioAttivo Cult

La morte di Satnam : braccianti = schiavi

micMassimiliano MontenztodayGiugno 22, 2024 10

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    La morte di Satnam : braccianti = schiavi Massimiliano Montenz


Le Manifestazioni a Latina per la morte del lavoratore,bracciante Satnam non restituiscono giustizia né alla famiglia (in primis la moglie di Satnam) né ad una società civile che da una parte si dovrebbe costituire come parte civile, dall’altra salire sul banco degli imputati insieme ai Lovato, padre e figlio. Quest’ultimo infatti, Antonello, figlio di papà Renzo che passerà il resto della sua vita a capire cosa volesse dire quando al TG1 ha “dato la colpa dell’incidente” al povero Satnam. Sembra di assistere al romanzo di Moliere dove i Miserabili restavano tali anche in una società che per il resto tentava di evolversi. Ma l’Italia leader a Brindisi del G7 non può più nascondere la polvere sotto il tappeto. Non è un problema di Latina, né solo della realtà agraria, in Puglia come il Veneto, su questo non ci sono eccezioni. Le morti sul lavoro (pensiamo all’Industria o nei cantieri edili) risente di una sub-cultura dove prevale ancora lo sfruttamento, la violazione delle regole basilari del lavoro. Parlare di 9 euro come minimo sindacale del costo orario di un lavoratore quando Satnam ne guadagnava forse 4 senza contratto e senza rispetto, deve farci azzerare tutto. Andiamo al supermercato a comprare i meloni o le angurie e forse per qualche ora ci sentiremo responsabili… poi fra una settimana ci godremo l’estate come sempre !!!

Ascoltate il podcast della trasmissione


RadioAttivo Cult

Rate it
0%